Giovanna +39 327 7707188 | Maria +39 339 1482046
Tutti i benefici della danza negli anziani

Tutti i benefici della danza negli anziani

Tango, valzer o samba?

Non importa. La parola d’ordine è ballare, a tutte le età. Uno dei segreti per mantenersi attivi e in forma, infatti, risiederebbe proprio nella danza, soprattutto se si è tra gli over 60.
Le ricerche dimostrano infatti che tutti coloro che seguono regolarmente lezioni di danza migliorano notevolmente il loro senso dell’equilibrio, riducendo il rischio di cadute che, nelle persone anziane, può comportare anche gravi conseguenze.
Il ballo è una ginnastica dolce che stimola il tono muscolare e quindi aumenta la forza, la resistenza e la flessibilità. Il movimento migliora il sistema cardiovascolare riducendo il rischio di ipertensione arteriosa e aiuta a contrastare e prevenire l’osteoporosi.
La danza è anche una disciplina rigorosa che insegna a tenere una postura corretta ed elegante. Inoltre, ballando i livelli di endorfina salgono favorendo il buonumore.
I risultati più impressionanti sono i benefici sulla mente. La danza, infatti, riduce notevolmente il rischio di Alzheimer e altre demenze, stimolando l’acutezza cognitiva più di tante altre attività.
Bastano poche lezioni alla settimana per godere dei primi benefici.
È però importante ricordare che, per quanto moderata, il ballo è sempre un’attività fisica a cui ci si deve avvicinare in maniera graduale, chiedendo preventivamente un parere del proprio medico.

Spread the love
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Chiudi il menu
Chiama ora!